Comune di Alcamo

Il Comune di Alcamo è caratterizzato dalla sua antica tradizione agricola, in particolare nel settore vitivinicolo, per il suo patrimonio artistico e letterario e per la produzione di marmo travertino.

La sua posizione geografica e le sue risorse naturalistiche la rendono una meta pregiata per i turisti.

Alcamo è uno dei principali centri siciliani per la produzione di vini. Il Bianco d’Alcamo ha ricevuto la DOC nel 1972. Tra i più importanti vini dell’agro alcamese, l’Alcamo DOC si ottiene prevalentemente da uve Catarratto. Alcamo è sede dell’Enoteca Regionale della Sicilia Occidentale.
La città vanta anche la produzione di pregiato olio extra vergine di oliva e del melone purceddu, una varietà dalla buccia verde e rugosa e la forma ovale.

Nell’ambito dell’artigianato alcamese, rivestono particolare importanza la lavorazione del legno, del ferro battuto, della ceramica e il ricamo. Significativa è anche l’attività di lavorazione del del marmo travertino locale.

Il castello dei Conti di Modica